Members News

Y Combinator-backed Holy Grail is using machine learning to build better batteries

Screen-Shot-2019-08-16-at-8.34.30-AM

For a long, long time, renewable energy proponents have considered advancements in battery technology to be the Holy Grail of the industry.

Advancements in energy storage has been among the hardest to achieve economically, thanks to the incredibly tricky chemistry that’s involved in storing power.

Now, one company that’s launching from Y Combinator believes it has found the key to making batteries better. The company is called Holy Grailand it’s launching in the accelerator’s latest cohort.

With an executive team that initially included Nuno Pereira, David Pervan and Martin Hansen, Holy Grail is trying to bring the techniques of the fabless semiconductor industry to the world of batteries.

Condividi questa notizia
Altri articoli
DSCF4085
Inventor

7 nuove invenzioni dall’ultima edizione di SEI Inventor

Device per una didattica più inclusiva, boe che raccolgono la microplastica nei mari, fiori dinamici che riflettono il consumo energetico domestico… Si è conclusa oggi la terza edizione di SEI Inventor: un bootcamp in cui 40 inventori hanno lavorato alla realizzazione delle loro idee imprenditoriali trasformandole in prototipi funzionanti.

team-24
ExplorerPioneerChangerInventor

Nasce la Scuola che insegna a essere imprenditori

È stata presentata oggi la School of Entrepreneurship and Innovation (SEI), un progetto promosso dalla Fondazione Agnelli – in collaborazione con sei partner pubblici e privati – per sviluppare le capacità imprenditoriali degli studenti universitari, attraverso momenti di formazione in aula, esperienze operative nel mondo delle imprese innovative e testimonianze di imprenditori, investitori e professionisti.

Archivio News